skip to Main Content

Giornata Mondiale dell’Ambiente e Impianti Aperti 2020: un bilancio

Ecologica Naviglio, lo scorso 5 giugno, ha preso parte per la prima volta alla manifestazione promossa da Fise Assoambiente in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente. 

Iniziativa che ha luogo ogni anno, con l’importante obiettivo di far toccare con mano alla popolazione che cosa accade all’interno di un impianto di depurazione dei reflui industriali e di smaltimento dei rifiuti, superando gli stereotipi che da sempre circondano le industrie del settore.

L’azienda nel 2019, per la Giornata dell’Ambiente aveva invece partecipato all’evento organizzato da ADAPTATION presso l’importante sede del Museo di Storia Naturale di Milano, unendosi a organizzazioni, associazioni e privati nel dibattito sulla tutela dell’ambiente in tutte le sue componenti.

Quest’anno Ecologica Naviglio, preso atto dei limiti imposti dalla particolare situazione che stiamo vivendo e dell’importanza di tutelare la sicurezza di tutti, ha dato l’opportunità di prenotare ed effettuare una visita guidata del proprio stabilimento online, attraverso un vero e proprio tour virtuale. Molte persone hanno così potuto vedere con i propri occhi il funzionamento di una struttura che svolge un’attività così delicata e molto spesso sconosciuta ai non addetti ai lavori.

L’iniziativa è stata accolta con entusiasmo, da operatori del settore e non, ed è stata premiata con una menzione speciale al premio Pimby Green 2020, “Please In My Back Yard” Award, che premia la realizzazione (condivisa con il territorio) di infrastrutture e impianti industriali strategici per il nostro Paese. 

Il premio si fa promotore della cultura del “fare”, con lo scopo di valorizzare le capacità innovative del nostro Paese e contrastare la sindrome NIMBY “Not In My Back Yard” che vede sempre più spesso amministrazioni locali e comitati di cittadini opporsi a priori alla localizzazione nel proprio territorio di opere pubbliche o private; una sindrome che frena la realizzazione dei lavori necessari per lo sviluppo e il rilancio industriale dell’Italia in generale ma anche del territorio locale.

Redazione

Redazione

Gestione SOSTENIBILE reflui e rifiuti industriali.
Produrre meglio: con meno rifiuti

Back To Top
X